Ospiti

OSPITI 2016
Massimo Donà: dopo essersi laureato nel 1981 con Emanuele Severino, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Venezia, inizia a pubblicare diversi saggi per riviste e volumi collettanei, partecipando, lungo il corso degli anni ottanta, a diversi convegni e seminari in varie città italiane. A partire dalla fine degli anni ottanta, collabora con Massimo Cacciari presso la catte-dra di Estetica dello IUAV (Venezia) e coordina i seminari dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Venezia.
Maurizio Viroli è uno studioso di filosofia della politica e di storia del pensiero politico, professore emerito di Teoria politica all'Università di Princeton e all'Università della Svizzera Italiana a Lugano. Alle pubblicazioni accademiche, affianca l'attività  quella editorialistica, con collaborazioni a varie testate giornalistiche, tra cui La Stampa, il Sole 24 ORE e Il Fatto Quotidiano.
Iain Chambers: (Università “Orientale” di Napoli). Membro del gruppo diretto da Stuart Hall all'Università di Birmingham, Chambers èstato uno dei principali esponenti del celebre Centro per gli Studi della Cultura Contemporanea ivi fondato, che ha dato vita a una fiorente branca della sociologia anglosassone contemporanea.
James Conant: (Università di Chicago) Nipote del celebre chimico americano James Bryant Conant. Direttore della società americana dedicata a Wittgenstein. Uno dei maggiori esponenti della filosofia contemporanea tra Stati Uniti e Germania.
Giuseppe Ferraro: (Università "Federico II" di Napoli). Da anni professore di Filosofia Morale, è uno degli esponenti di rilievo della filosofia partenopea. Porta la filosofia tra i bambini e in carcere, creando di una nuova figura professionale tra istituzione e ambito pubblico. Autore di testi come “La filosofia in carcere” oltre a numerose pubblicazioni accademiche.
Simona Marino: (Università "Federico II" di Napoli). Insegna Filosofia Morale, esercitando con passione e rigore il suo ruolo di docente. Crede profondamente nell'importanza dell'insegnamento, non solo come trasmissione del sapere, ma come cura e attenzione per ledifferenze di ciascun essere umano.

OSPITI 2015
ANDREA URS SOMMER: Filosofo e numismatico svizzero insegna da anni all’università di Friburgo e di Karlsruhe. Direttore della Società Nietzscheana tedesca e vincitore del premio internazionale Nietzsche nel 2012. Direttore del progetto Nietzsche-Kommentar iniziatodalle università di Friburgo e Heidelberg. Autore di testi non solo universitari, ma anche di quelli destinati al consumo pratico della filosofia come atteggiamento di vita.
è intervenuto con il titolo Philosophy as hazard“. Perchè i nostri giovani studenti dovrebbero scegliere la filosofia come professione tra rischi e successi formativi. (in inglese con traduzione fornita da noi)
JAMES CONANT: Dell’università di Chicago. Nipote del celebre chimico americano James Bryant Conant. Direttore della società americana dedicata a Wittgenstein. Uno dei maggiori esponenti della filosofia contemporanea tra America e Germania.
è intervenuto: “Hollywood Cinema and the Question of Art: Some Remarks on Alfred Hitchock’s Pyscho” 
ANDREA LE MOLI: Professore Associato di Storia della Filosofia presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Palermo. Condirettore editoriale della rivista internazionale di storia e critica dell'ontologia "Epekeina", presidente e fondatore del CRF - Centro Internazionale per la Ricerca Filosofica.
è intervenuto „Le ombre della Filosofia. Il Novecento e il mito della caverna“
GIUSEPPE FERRARO: Insegna Filosofia Morale da anni all’università Federico II. Uno degli esponenti di rilievo della filosofia partenopea. Porta la filosofia tra i bambini ed in carcere. Creatore di una nuova figura professionale tra istituzione e ambito pubblico. Autore di testi come „La filosofia in carcere“ oltre a quelli universitari.
è intervenuto sull’argomento: Filosofia con i bambini.
RENATE RESCHKE: dell’università di Berlino (Humboldt Universitaet zu Berlin). Coordina le maggiori pubblicazioni su Nietzsche edite da De Gruyter, una delle maggiori case editrici sul territorio alemanno.
Intervenuta con il titolo: “Was Nietzsche an den Vorsokratikern entdeckt hat oder warum Philosophie im 21. Jahrhundert?” (Quello cheNietzsche scoprì nei filosofi presocratici ovvero perché filosofia nel XXI secolo?) 
GIUSEPPINA RUSSO: Direttrice del Festival „Filosofia in Magna Grecia“ 
ERRI DE LUCA: scrittore italiano di fama internazionale. Interverrà con il titolo: “L’utensile parola”