Yoga e Tai Chi

/Yoga e Tai Chi
Yoga e Tai Chi 2019-08-12T16:38:34+00:00

Ogni classe verrà modulata in corrispondenza al livello dei partecipanti e non occorre alcuna particolare esperienza per partecipare a queste lezioni. Per trarre i maggiori benefici viene richiesto ai partecipanti una particolare attenzione all’ascolto, non solo delle istruzioni date, ma anche delle proprie sensazioni. Le lezioni vengono guidate in italiano con la possibilità di traduzione simultanea in inglese.

Tai Chi – Maestro Gianpiero Strangio

Arte marziale e tecnica di lunga vita, il Tai Chi nasce in Cina ad opera di un maestro di arti marziali di nome Chang San Feng vissuto tra il XII ed il XIV secolo d.C. Si ispira ad una delle tre religioni fondamentali della cultura orientale: il Taoismo, nato nel 500 d.C. ad opera del Maestro Lao Tze.

I suoi movimenti lenti e leggiadri si snodano in una danza che scorre fluidamente e placidamente come il corso di un torrente. La respirazione e i movimenti lenti favoriscono un rilassamento mentale e fisico.

L’esecuzione della danza Tai Chi presuppone un’attenzione particolare al corpo e alla mente al fine di sviluppare una concentrazione attiva ma senza sforzo Da secoli il tai chi viene praticato tutte le mattine dai cinesi che lo utilizzano come una terapia contro lo stress, per migliorare la circolazione del sangue e la digestione. A livello più profondo agisce sugli organi vitali, disintossicandoli e sulle ossa, contro l’artrite e i dolori reumatici..

Il concetto che pervade la sua filosofia è il Tao, simbolo che illustra la dualità degli opposti, e la loro complementerietà. L’equilibrio tra le due forze presenti nel simbolo rappresenta la situazione ideale da raggiungere.

La pratica del tai chi è indicata per tutte le fasce di età, dai bambini agli anziani.

Lunedi 23 settembre ore 18:00

Piazzale Aragonese

La via dell’acqua che scorre: sciogliere il corpo con il taiji qigong

Martedi 24 settembre ore 18:00

Piazzale Aragonese

L’albero si espande: la struttura il radicamento e gestione dell’ansia con il taiji qigong

 

Yoga – Insegnante Vania Passini

Lo Yoga è la combinazione di pratiche fisiche, mentali e spirituali che vissute nel quotidiano, hanno lo scopo di fare chiarezza nella nostra mente e curare il nostro corpo rinforzandolo e purificandolo.

L’Ashtanga Vinyasa Yoga è una disciplina yogica nella quale il praticante fluisce da un asana -posizione- all’altro secondo un ritmo cadenzato e regolare. Ogni transizione viene fatta seguendo il sistema del vinyasa che prevede un’accurata coordinazione tra respiro e movimento. Praticando con costanza lo studente impara a muovere il corpo armoniosamente facendosi guidare dalla respirazione secondo una singolare tecnica di respiro sonoro. Per fluire da una posizione all’altra saranno fondamentali tecniche come i bandha- chiusure- e la focalizzazione dello sguardo –drishti.

I benefici fisici sono molteplici e già distintamente percepibili al termine della lezione. Il calore creato dalla pratica rigenererà e ripulirà il nostro corpo dalle tossine accumulate durante il giorno. Forza e leggerezza fioriranno nel praticante grazie alla costanza e alla frequenza della pratica.

 Venerdì 27 settembre

Carcere di Punta Molino, Ischia

Ashtanga Yoga dalle 11,30 alle 12,45

Esplorando il Vinaysa, quando respiro e movimento si incontrano in una mente calma.

Yoga al tramonto dalle 17,15 alle 18,30 

Pratica yoga al tramonto con esercizi di respirazione e rilassamento finale 

Sabato 28 settembre

Carcere di Punta Molino, Ischia

Ashtanga Yoga dalle 11,30 alle 12,45

La pratica dinamica della tradizione yogica indiana

 Yoga al tramonto dalle 17,15 alle 18,30 

Pratica yoga al tramonto con esercizi di respirazione e rilassamento finale 

È necessaria la prenotazione a: info@lafilosofiailcastellolatorre.it